.

Certified

it

Tinture Per Capelli

arbgcacsdadeelenesetfafifrhihuiditiwjakoltlvmsnlnoplptroruskslsvthtrukvizh

Tinture Per Capelli : Lo scopo delle tinture è donare al capello un certo tipo di colore, diverso da quello naturale conferitogli dalla melanina. Esistono diverse tipologie di tinture per capelli. Possiamo distinguere quelle vegetali, quelle metalliche, quelle temporanee ed infine quelle sintetiche. Con il termine generico \"tinture\" si fa principalmente riferimento a quelle sintetiche. Tinture vegetali : Qui il termine tintura è utilizzato impropriamente. Infatti, queste sostanze non sono in grado di colorare l\'intero capello in maniera uniforme, ma si limitano a conferirgli riflessi colorati. Tinture per capelliLe tinture vegetali si estraggono dalle piante, sono poco allergizzanti e/o irritanti ma hanno una gamma limitata di colori. Una volta applicate, si legano al capello con legami deboli ad idrogeno, per cui il colore conferito ha una resistenza temporanea e non permanente. L\'henné è una sostanza vegetale colorante in grado di conferire ai capelli scuri una colorazione rosso-arancione con riflessi ramati, mentre sui capelli biondi o chiari produce riflessi color rosso-carota. Un\'altra sostanza vegetale è l\'AZULENE, che viene estratto dalla camomilla tramite spremitura delle sommità fiorite. L\'azulene è un riflessante per capelli biondi o chiari. La terza sostanza vegetale colorante è l\'INDACO, che viene estratto per macerazione dalle piante appartenenti alla famiglia delle Indigofere. L\'indaco di per sé dà una colorazione blu; per questo lo si utilizza in associazione con l\'henné allo scopo di donare ai capelli un riflesso rosso-brunastro. La molecola responsabile della colorazione blu è l\'indacano, che a sua volta tramite idrolisi origina indossile, il quale verrà ossidato formando l\'indaco. Tinture graduali o metalliche Queste tinture conferiscono al capello il colore desiderato in maniera molto graduale, per cui sono necessarie ripetute applicazioni. Le tinture graduali sono principalmente composte da sali metallici in grado di formare ossidi metallici, o di reagire con composti contenenti zolfo (originando solfuri metallici), come per esempio cheratina, cistina e cisteina. I sali in questione sono acetato di piombo e sali di bismuto, di rame, di nikel, di cobalto o manganese. La formulazione colorante tipo è quella del piombo acetato in soluzione acquosa di glicerina; essa presenta una serie di caratteristiche: Lavora molto lentamente per conferire la colorazione desiderata; Accentua la colorazione dei capelli scuri; Oltre all\'acetato di piombo si può utilizzare il nitrato d\'argento (AgNO3), che viene solamente impiegato in prodotti per ciglia e sopracciglia. La concentrazione massima è del 4%. Questa sostanza conferisce una colorazione nera brillante alla luce, perché a contatto con essa il nitrato d\'argento origina argento puro. Il nitrato di argento presenta una certa tossicità per l\'uomo; infatti sul prodotto viene riportata la dicitura “può essere nocivo, tenere lontano dagli occhi”.

Entra in Tinture Per Capelli

Encyclopaedic hair website

Tinture Per Capelli capelli Tinture Per Capelli acconciature Tinture Per Capelli estetica Tinture Per Capelli moda-capelli Tinture Per Capelli salute Tinture Per Capelli parrucchieri





Tinture Per Capelli - I parrucchieri curano la salute dei capelli nei saloni di bellezza ed estetica,con acconciature di stile per foto moda-capelli e vendita di prodotti per la cura dei capelli.

Rubriche di interesse

Tinture Per Capelli, parrucchieri, capelli, salute, saloni di bellezza, foto moda capelli, acconciaturem, estetica, vendita, cura calvizie, caduta capelli, colorazione, colpi di sole, balayages, meches, shatush, deja-vu, , Tinture Per Capelli, vendita prodotti per capelli, vendita prodotti per parrucchieri, vendita articoli per parrucchieri, vendita phon, vendita asciugacapelli, vendita piastre per capelli, vendita forbici per taglio capelli, vendita cure riscrescita capelli, vendita cure anticaduta capelli, vendita kerastase.
Tinture Per Capelli, vendita protoplasmina, vendita parrucche, vendita olio d'argan, vendita moroccanoil, vendita parlux phon, vendita spazzole per capelli, vendita pettini di legno, vendita abbigliamento per parrucchieri, vendita tinture per capelli, vendita shampoo speciali capelli.
Tinture Per Capelli, vendita arredamento parrucchieri, vendita corsi parrucchieri, affari, miglior prezzo, outlet prodotti capelli, made in italy

Gossip & News

16 Jan 17

parrucchiere vip

Edito da Mauro Pagliai, l'autore del libro ha voluto rimanere anonimo, ovviamente per tutelare la privacy delle sue clienti, ma a Firenze è già scattata la caccia al riconoscimento del Salone Parrucchieri in cui le dame del capoluogo toscano si confessano e si rivelano.

Il Parrucchiere, si sa, è sempre uno dei confessori preferiti dalle signore che, complici il momento di pausa e l'intimità che si raggiunge con il proprio hair-designer, si lasciano andare a raccontare anche i segreti più intimi.

Siete curiosi di conoscerli?

 

16 Jan 17

millennials

Recent data released by Facebook IQ and a study conducted by Poshly for digital makeup app editor Perfect365 and for the Bay Area Beauty Association provide a closer look at beauty habits of Millennials compared to Gen Xers.

Considering that what Millennials are doing now is what everyone will be doing soon, it is key to have a better understanding of their behaviours.

For beauty brands, digital beauty is the next major wave that will create a dramatic shift in the beauty industry and how consumers interface with their products. Many brands are still trying to navigate how to embrace and adjust to this new generation of beauty buyers,” said Sinead Norenius-Raniere, Board Member of the Bay Area Beauty Association.

According to Facebook data, nearly 1 in 2 surveyed Millennial and Gen X  beauty buyers in the US are still looking for the beauty style and products that work best on them. Where are they looking? Not just magazines, stores and TV anymore.

Digital is now a main channel for beauty purchasers, with mobile leading the way. Indeed, beauty accounts on Instagram attract over 20 million unique followers in the US. “Women now have a vibrant array of content creators to gather advice on the latest beauty products and techniques from ease of their mobile phone. Whether it’s a friend who shares their same skin concern or a blogger with a great smoky eye, women are relating to other women who they feel have less to personally gain from sharing their beauty know-how,” explains Facebook IQ (a Facebook division focused on research, data, and trends)

While Facebook finds 56% Young Millennial Beauty Buyers (18-24) agree that when it comes to make-up, they are adventurous and enjoy experimenting with their look. The Poshly survey reveals that 78% would be more inclined to purchase makeup from a brand if they could see what it looks likes virtually on their face before purchasing it.

 When it comes to age segmentation,Facebook IQ shows there are significant variations on how the different age classes consider beauty. While Younger Millennials (18-24) are more open to experimenting with beauty products they are also more likely to embrace not wearing make-up in content they post on Instagram, using the #nomakeup.

Older Millennials (25-34) are more comfortable in their own skin but start to think about remedies against aging, including battling wrinkles, covering dark circles and creating the appearance of dewy skin. They aren’t as up to date on the latest beauty tips and tricks as they were just a few years ago.

Eventually, for Gen Xers (35-44) beauty is part of a holistic approach to overall wellness. Their resources and priorities are different from their younger counterparts, too. Many still consult magazines, and they’re more focused on their “me time.” Gen X women also post more about their lives, with hashtags like #kids, #fitmom, #yoga and #lovemyjob being unique to this group on Instagram.

16 Jan 17

italiano
Anche nel settore Parrucchieri resistere alla concorrenza dei cinesi si può: lo sta dimostrando l'idea imprenditoriale del parrucchiere Sebastiano Liso e del manager Raffaello Cirrito, che hanno ideato il marchio "L'ITALIANO".

Il brand identifica una serie di Saloni (ad oggi sette), collocati tutti a Milano, che offrono servizi di parrucchiere maschile agli stessi prezzi dei concorrenti cinesi.

Quanto costa andare de "L'Italiano?": 8 euro il taglio e 10 con lo shampoo. Per mantenere questi costi i due imprenditori spiegano che hanno dovuto abbassare i costi della manodopera e acquistare i prodotti direttamente dalla fabbrica.
Si punta sulla quantità: i punti vendita riescono a fare 20.000 tagli al mese, sono aperti anche all'ora di pranzo, lunedì compreso.

13 Jan 17

acquisti

Per cosa spendono gli italiani? Nonostante la crisi scelgono i prodotti di nicchia, quelli che promettono performance superiori, eco-sostenibilità e naturalità.
Si sceglie la qualità, crescono le vendite dei prodotti che costano anche il 20% in più rispetto alla media di mercato.

Primeggiano nelle vendite non i grandi colossi ma le produzioni di nicchia, che scelgono il loro segmento di mercato e perseguono la differenziazione.

Anche se il 31% dei consumatori si dice ancora orientato al prezzo e rifiuta prodotti costosi, ciò che accomuna ogni acquisto è la leva emozionale che lo scatena.
È importante quindi, per il Brand, lavorare sull'immagine che trasmette ai consumatori e che serve a coinvolgerli emotivamente.

12 Jan 17

video-icd

 

In this VIDEO INTERCOIFFURE show us how the last ICD Mondial collection is made.

Follows the prestigious and traditional NIGHT OF THE STARS: the Super Saturday Event was a first in this formula and a major success in a 2016 full of changes.

The renowed SALLE WAGRAM in Paris (France) once more shined with the stars of INTERCOIFFURE MONDIAL coming from 32 different countries.

Watch the Award Ceremony, Gala Shows, the promotional video on the forthcoming 22nd WORLD CONGRESS OSAKA-KYOTO 2017 and much more.

watch the VIDEO



Entra in Tinture Per Capelli